Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Il 27 maggio si è svolto presso il Piccolo Teatro Studio lo spettacolo “Processo a Ippocrate”: una serata speciale per riflettere in modo originale sul delicato rapporto tra etica e medicina. L’evento è stato promosso dall’Associazione culturale Prospectus e realizzato con il Patrocinio di Fondazione Veronesi e in collaborazione con il Piccolo Teatro.

Processo a Ippocrate, il successo di un evento speciale

Il 27 maggio si è svolto presso il Piccolo Teatro Studio lo spettacolo “Processo a Ippocrate”: una serata speciale per riflettere in modo originale sul delicato rapporto tra etica e medicina. L’evento è stato promosso dall’Associazione culturale Prospectus e realizzato con il Patrocinio di Fondazione Veronesi e in collaborazione con il Piccolo Teatro.

In particolare, scopo della serata è stato processare il famoso giuramento di Ippocrate. Quello che tutti i medici ancora oggi devono pronunciare e comprendere chi e cosa esso abbia rappresentato nei secoli e chi difenda veramente. Il processo è stato affidato a 6 illustri ospiti:

-          L’Accusa, Carlo Nordio, Magistrato e Procuratore aggiunto presso il Tribunale di Venezia. La Difesa, Cesare Rimini, uno degli avvocati più noti di Milano e celebre matrimonialista;

-           Il Presidente della Corte, Stefano Dambruoso, Magistrato esperto sul terrorismo internazionale

-          Ippocrate, impersonato da Marco Tarquinio, Direttore del quotidiano nazionale Avvenire;

-          Testimone della difesa, Luigi Isolabella, avvocato penalista del Foro di Milano

e con la partecipazione straordinaria di Umberto Veronesi, in veste di testimone dell’accusa.

Alcuni numeri relativi all'evento:

-          370 partecipanti

-          22 scuole

-          180 docenti e studenti

 

Leggi l'articolo di Cesare Rimini pubblicato su Corriere della Sera

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video