Chiudi
Alimentazione

Otto cose che forse non sai sul caffè

pubblicato il 01-10-2015

Un consumo moderato (3-4 tazzine al giorno) risulta associato a una riduzione del rischio cardiovascolare. Prudenza se si è ipertesi

Otto cose che forse non sai sul caffè

È un piacere quotidiano, che in Italia non sembra conoscere crisi.

Il caffè è una bevanda popolare lungo tutta la Penisola: c'è chi lo sorseggia bollente al mattino e chi non se ne dimentica nemmeno dopo cena.

Diversi i risultati ottenuti, accomunati da una conclusione: se non si va oltre il limite di cinque tazzine di caffè al giorno, diversi possono essere i benefici per l'organicmo.

Negli ultimi anni è stato studiato anche per valutare i suoi effetti sulla salute.

Le notizie sul legame tra caffè e cancro sono frequenti e spesso contrastanti. Alla fine il caffè fa bene o fa male?

Il caffè è senza dubbio una delle bevande più amate e consumate al mondo, ma la grande varietà di modi in cui lo si consuma rende complesso studiarne il legame con tumori o altre patologie.
Secondo i dati riportati nel documento WCRF/AICR il consumo di caffè si associa a una probabile riduzione del rischio di tumore del fegato e dell’endometrio, mentre il beneficio in termini di tumore di cavo orale, faringe e laringe è sostenuto da prove più limitate.

Scopri di più e scarica gratuitamente il manuale con domande e risposte su "Alimentazione e salute"

 

Vediamo i consigli nella gallery che segue.

 

Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza