Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Alimentazione

Cosa mangio a ferragosto? Scoprilo con "I piatti estivi della salute"

pubblicato il 12-09-2011

Terzo appuntamento con la rubrica "I piatti estivi della salute". Semplici e salutari idee per un gustoso pranzo in tutta leggerezza

Cosa mangio a ferragosto? Scoprilo con "I piatti estivi della salute"

Terzo appuntamento con la rubrica "I piatti estivi della salute". Semplici e salutari idee per un gustoso pranzo in tutta leggerezza

Barchette di basilico

Ingredienti:

300 g di robiola o caprino O 10 grandi foglie di basilico O 5 pomodorini secchi O 1 manciata di capperi sott’aceto O 1 mazzetto di erba cipollina fresca O 50 ml di olio extravergine di oliva O sale O pepe

Preparazione:

Lavate e asciugate bene le foglie di basilico. Sminuzzate l’erba cipollina e mettetela da parte. Ammorbidite i pomodori secchi in acqua tiepida, quindi asciugateli bene e tagliateli in piccoli pezzi. Unite in una ciotola i pomodori con i capperi, l’olio e l’erba cipollina. Amalgamate bene e aggiungete il formaggio, caprino o robiola che sia. Con questo impasto gustoso, riempite le 10 foglie di basilico come fossero delle barchette. Adagiatele in un piatto con un velo di olio di oliva sul fondo. Salate e pepate. Il figurone, con amici, parenti o anche con voi stessi, e` assicurato.

Involtino di peperoni e caprino

Ingredienti:

3 peperoni rossi O 200 g di caprino O 2 cucchiai di pangrattato O 1 cucchiaio di capperi sott’aceto O 1 cucchiaio di prezzemolo tritato O 1/2 cucchiaio di origano secco O 1 pizzico di peperoncino O 3 cucchiai di olio extravergine di oliva O 10 olive nere denocciolate O sale O pepe

Preparazione: 

Tagliate i peperoni a filetti e grigliateli su una piastra di ghisa tipo bistecchiera. Eliminate l’eventuale pelle troppo carbonizzata e lasciateli raffreddare. A parte, in una ciotola, riunite i restanti ingredienti e frullateli: otterrete una crema di caprino, capperi, prezzemolo, origano, peperoncino, olio extravergine di oliva, olive nere, pane grattugiato e pepe. Regolate di olio se risulta troppo densa. Spalmate la crema sui peperoni grigliati e arrotolateli a formare degli involtini, fermandoli con uno stuzzicadenti. A coloro che hanno molta pazienza e manualita` consiglio di sostituire lo stuzzicadenti con un filo di erba cipollina annodato (il verde intenso dell’erba cipollina andra` a contrastare il rosso del peperone grigliato).

Rotolone al papavero

Ingredienti:

350 g di farina «0» · 50 ml di olio di mais · 10 ml di olio extravergine di oliva ·1 panetto di lievito di birra · 80 g di zucchero integrale di canna · 1 cucchiaio di tahin · 200 g di semi di papavero · 2 mele · 500 ml di latte di mandorle · 100 g di farina di mandorle · 2 cucchiai di miele · 1 cucchiaino di cannella in polvere (facoltativo)

Preparazione:

Tagliate le mele a tocchetti e fatele cuocere in poca acqua. Nel frattempo sciogliete il lievito in 100 ml di latte di mandorle leggermente intiepidito. Aggiungete quindi lo zucchero, la farina «0» e 50 g di quella di mandorle, l’olio di mais, quello extravergine di oliva e il cucchiaio di tahin. Impastate bene. Se serve, aggiungete 1 cucchiaio d’acqua tiepida. Lasciate riposare e lievitare per circa 45 minuti. Nel frattempo in una padellina antiaderente versate il restante latte di mandorle con i semi di papavero, il miele e le mele cotte in precedenza. Cuocete per circa 30 minuti, abbastanza per ottenere una specie di crema di papavero e mele. Stendete con un mattarello allo spessore di circa 1/2 cm o poco meno la pasta lievitata, spalmatevi la crema e arrotolate con delicatezza questa sfoglia farcita. Adagiate l’involtino in una teglia rivestita da carta da forno e fatelo cuocere per 15 minuti a 200 ºC. Ultimate la cottura a forno spento (e chiuso) per altri 30 minuti. Potete aromatizzare il ripieno aggiungendo un buon cucchiaino di cannella in polvere.


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video