Guida agli esami

CONTENUTO PLUS

Contenuto
Plus

Agoaspirato

Agoaspirato
 

CHE COS’È

L’agoaspirato mammario consiste nel prelevare, con un ago sottile (normalmente quello di una normale iniezione), cellule o liquido dalla lesione eventualmente individuata alla palpazione, alla mammografia o all’ecografia.

 

COME SI SVOLGE?

Non è necessaria alcuna preparazione particolare prima dell’indagine, e anche il ricorso all’anestesia locale non è generalmente necessario, in quanto la procedura è ben tollerata. La paziente viene fatta coricare supina sul lettino, con le braccia rivolte in alto e il seno scoperto. Una sonda ecografica individua la lesione e viene quindi scelto il punto d’ingresso dell’ago.

La cute viene disinfettata, e il prelievo ha inizio: l’ago

...

Continua la lettura gratuita del contenuto Plus

Registrati al sito

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI


Registrandoti al sito potrai accedere alla tua area riservata dove troverai:

  • Tutti i contenuti Plus di Fondazione Umberto Veronesi
  • Tutti i materiali informativi da scaricare
  • I controlli e i consigli per la tua salute
  • Possibilità di fare domande all'esperto
  • Eventi personalizzati

Sei già registrato? ACCEDI


Articoli correlati

Torna a inizio pagina