Zulueta Morales Aida

NOTE BIOGRAFICHE

  • Nata a La Habana (Cuba) nel 1977
  • Laureata in Biochimica presso l’Universidad de La Habana (Cuba)
  • PhD in Medicina Molecolare presso l’Università degli Studi di Milano

2019

Alterazione del metabolismo lipidico dopo ischemia e riperfusione cardiaca


Le recenti tecniche di diagnostica per immagini (imaging) hanno rivelato che l’infarto cardiaco altera la presenza fisiologica di grasso all'interno del cuore. In alcuni pazienti infatti, durante i cambiamenti che avvengono nel tessuto post-infarto, si formano depositi lipidici anomali secondo meccanismi ancora sconosciuti. Questi depositi sono stati associati ad aritmie, disfunzionalità contrattile e recidive. Il ripristino dell’irrorazione sanguigna (“riperfusione”) dopo l’infarto innesca una potente risposta infiammatoria, nella quale molecole lipidiche infiammatorie vengono rilasciate nel sangue e nei tessuti.

Lo scopo di questo progetto è quello di studiare, mediante risonanza magnetica cardiaca funzionale, l'accumulo di grasso nel cuore e la presenza di vescicole lipidiche nel sangue in pazienti infartuati, e correlarli con la gravità dell'infarto, la contrattilità e la funzionalità miocardica. Il progetto è finalizzato allo sviluppo di un nuovo strumento clinico per l'imaging cardiaco e all'identificazione di marcatori precoci e facilmente individuabili per la prognosi post-infartuale.


DOVE SVILUPPERA' IL PROGETTO:

Università degli Studi di Milano