No Smoking Be Happy ha fatto tappa a Bibbiena: l'incontro con 100 studenti per spiegare i danni provocati dal fumo e far scoprire che smettere è sempre possibile

Appuntamento a Bibbiena per parlare ai giovani dei danni da fumo

Si è tenuto ieri, a Bibbiena (Arezzo), l'ultimo laboratorio del progetto No Smoking be Happy. Alessandro Vitale, membro della supervisione scientifica di Fondazione Umberto Veronesi, ha incontrato cento studenti dell'Istituto “Enrico Fermi” di Bibbiena. L'evento, organizzato dalla delegazione locale, è servito per informare e sensibilizzare i ragazzi sui danni provocati dal fumo di sigaretta.

Diverse sono state le domande poste dagli studenti, a cui è stato descritto l’impatto del tabagismo sulla salute e spiegato che smettere è sempre possibile, in maniera autonoma o attraverso il supporto degli specialisti.