Il 12 maggio si tiene il primo incontro del ciclo "Visioni sul futuro": medicina, etica, economia e cultura a confronto. Organizza BSI con Fondazione Veronesi e Fondazione per la Scienza

A Lugano si immagina "Il Futuro dell'Uomo"


Si chiama "Visioni sul futuro" il ciclo di tre incontri organizzato a Lugano da BSI, con il contributo scientifico di Fondazione Umberto Veronesi e Fondazione per la Scienza.

Il primo appuntamento è per giovedì 12 maggio alle ore 18 presso la BSI a Lugano, con successivo cocktail per gli ospiti. Il tema è "Il futuro dell'uomo". Interverranno Giovanni Fattore Professore ordinario e Direttore del Dipartimento di Analisi delle politiche e management pubblico dell'Università Bocconi, Filippo Lotti, Amministratore Delegato Sotheby’s Italia, Carlo Alberto Redi, Accademico dei Lincei, Professore presso il Dipartimento di Biologia e Biotecnologie dell'Università degli Studi di Pavia, e Giulio Sandini, Professore di Bioingegneria all'Università di Genova e Direttore di ricerca del dipartimento di Robotica, Scienze cognitive e del Cervello dell'Istituto Italiano di Tecnologia. Modera la giornalista e conduttrice televisiva Francesca Senette.

"Visioni sul futuro" nasce cone think tank, un laboratorio multidisciplinare di idee nel quale specialisti di primissimo livello in ambiti diversi sono chiamati a fornire un loro contributo e, appunto, le loro "visioni" sul domani che ci attende. 

I prossimi appuntamenti si terranno nei mesi di ottobre e novembre.