Fondazione Umberto Veronesi al Festival della fantascienza

Il 7 giugno, al Museo Interattivo del Cinema di Milano, incontro sui cibi del futuro. L'appuntamento è nel calendario del festival «Oltre lo Specchio»

Anche Fondazione Umberto Veronesi parteciperà a «Oltre lo Specchio», il primo festival dell'immaginario fantastico e di fantascienza in programma a Milano dal 5 al 12 giugno


Il 7 giugno, al Museo Interattivo del Cinema (MIC) di viale Fulvio Testi 121, Marco Annoni (segretario del comitato etico) ed Elena Dogliotti (supervisione scientifica) saranno i due speaker dell'incontro «Il cibo del futuro tra fantascienza e realtà». Appuntamento alle 18.30. Sarà un'occasione per raccontare come stanno cambiando le scienze della nutrizione ricorrendo ad alcuni riferimenti tratti dalla letteratura e dalla filmografia fantascientifica.


Tutti gli appuntamenti del festival - 17 opere inedite in concorso, 11 titoli nelle sezioni collaterali e 26 cortometraggi provenienti da 25 paesi di 4 continenti, ai quali si affiancherà un ricco calendario di eventi collaterali: tra cui quello che vedrà protagonista Fondazione - saranno ospitati in quattro location cittadine: i cinema Arcobaleno (viale Tunisia 11) e Palestrina (Via G.P. da Palestrina 7), il MIC - Museo Interattivo del Cinema (viale Fulvio Testi 121) e FilmTv Lab (via S. Giovanni alla Paglia 9) ospiteranno tutti gli appuntamenti. 


La sfida di «Oltre lo Specchio» -  organizzato da Cineforum Bresson e realizzato con il sostegno di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo, il patrocinio di Comune di Milano e l’intesa con l'ateneo di Milano e l'Università Cattolica del Sacro Cuore - è quella di proporre temi stimolanti con uno sguardo coinvolgente e inedito.