Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Alimentazione

Alimentazione e prevenzione con Fondazione Veronesi e Giro d'Italia: le arance

pubblicato il 21-05-2013

Alimentazione e prevenzione con Fondazione Veronesi e Giro d'Italia: le arance

L’arancia rossa è un frutto molto interessante, produce infatti i tipici pigmenti in risposta allo stress ambientale (es. escursioni termiche) che inducono la sintesi di antocianine, pigmenti violacei e rosso scuro. Queste interessanti piccole molecole, che danno colore a molta frutta e verdura, hanno numerose attività benefiche tra le quali l’inibizione della formazione di tessuto adiposo. Un recente studio condotto in Italia, ha sperimentato l’effetto del consumo del succo di arancia rossa sull’adipogenesi, ossia la formazione di tessuto adiposo. Un’ulteriore  azione benefica attribuita a cibi ricchi di antocianine è la funzione protettiva rispetto al sistema cardiovascolare in particolare la difesa dell’integrità dell’endotelio, la sottile membrana che riveste le pareti delle nostre vene.  Sono tuttavia necessari ulteriori studi per confermare gli effetto del succo di arancia rossa sull’uomo e il suo utilizzo come strumento di prevenzione delle malattie obesità.


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza