Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Neuroscienze

Le dieci regole (+1) per un buon sonno

pubblicato il 17-02-2016
aggiornato il 24-10-2017

GUARDA LA FOTOGALLERY - Una buona notte di sonno è importante (anche) per il consolidamento della memoria. Ecco come garantirsi un riposo adeguato

Le dieci regole (+1) per un buon sonno

Leggi lo SPECIALE SONNO della Fondazione Veronesi

Una buona notte di sonno è fondamentale per il riposo fisico e il consolidamento della memoria. Sebbene le necessità di sonno varino da un soggetto all'altro e tendano a ridursi con l'età, sei ore sono mediamente necessarie per mantenere un corretto stato di vigilanza durante il giorno. Va da sè che la perdita di ore di riposo e tutti i disturbi che possono peggiorarne la qualità possono essere una causa dei problemi di memoria attraverso il duplice effetto di ridurre il tempo disponibile per il consolidamento e di aumentare la sonnolenza e le difficoltà di concentrazione diurne che ostacolano l'acquisizione di nuove informazioni. Ma come garantirsi una corretta igiene del sonno? 


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza