Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Gualtieri Alberto

NOTE BIOGRAFICHE

• Nato ad Agnone (IS) nel 1984
• Laureato in Genetica e Biologia Molecolare all’Università di Roma La Sapienza
• PhD in Microbiologia Medica, Immunologia e Malattie Infettive all’Università degli Studi di Roma Tor Vergata

2016

Inibizione delle proteine BET nel rabdomiosarcoma ad alto rischio 

Il rabdomiosarcoma è un sarcoma dei tessuti molli di origine miogenica, le cui cellule sono incapaci di differenziare in muscolo scheletrico. Rappresenta l’8% dei tumori solidi pediatrici. L’istotipo alveolare che esprime la proteina anomala di fusione PAX3-FOXO1 non risponde alle terapie convenzionali ed è ad alto rischio di recidiva, con una sopravvivenza di circa il 20%. La proteina PAX3-FOXO1 è un fattore di trascrizione genica ed è necessaria per la sopravvivenza delle cellule tumorali; la sua inibizione farmacologica è uno degli obiettivi cruciali ancora da raggiungere nel trattamento di questo rabdomiosarcoma. Diverse molecole che regolano l’espressione genica in modo reversibile (attraverso meccanismi epigenetici), sono state coinvolte nella patogenesi del rabdomiosarcoma e l’inibizione di alcune di esse riduce l’espressione di PAX3-FOXO1 in modelli di rabdomiosarcoma. Studi precedenti indicano che l’inibizione della proteina BRD4, una delle proteine epigenetiche BET deregolate in diversi tumori e sovraespresse nei rabdomiosarcomi, sembra ridurre l’espressione e l’attività di PAX3-FOXO1. L’obiettivo della ricerca è quello di comprendere il ruolo delle proteine BET nella sopravvivenza delle cellule di rabdomiosarcoma alveolare per mezzo di un approccio multimodale di silenziamento genico e farmacologica. Questa strategia permetterà da un lato di chiarire se la modulazione delle proteine BET può bloccare l’attività della proteina oncogenica PAX3-FOXO1, e dall’altro di valutare l’efficacia di inibitori farmacologici come agenti singoli o in combinazione con farmaci già utilizzati in studi clinici.

DOVE SVILUPPERÀ IL PROGETTO

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma

Area

Oncologia

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video

La buona informazione che fa bene a tutti. Visita il Magazine, il portale di chi crede nella ricerca

Chiudi