Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Rossetti Andrea Carlo

NOTE BIOGRAFICHE:

Nato a Legnano (MI) nel 1987

Laureato in Biotecnologie del Farmaco presso l’Università degli Studi di Milano

PhD in Scienze Farmacologiche Sperimentali e Cliniche presso l’Università degli Studi di Milano

2018

Organoidi cerebrali: modello di neurosviluppo nella schizofrenia

La comprensione delle alterazioni strutturali e cellulari che concorrono all’insorgenza della schizofrenia non sono ancora note. Accanto al chiaro contributo del background genetico del paziente eventi stressanti durante le prime fasi dello sviluppo giocano un ruolo chiave nella patogenesi di tale malattia. In questo contesto l’attivazione del sistema immunitario causata da infezioni materne durante la gravidanza è stata associata allo sviluppo di schizofrenia.

Il recente sviluppo tecnologico nella generazione di cellule staminali pluripotenti (PSC) e la generazione di colture organotipiche tridimensionali (3D) permettono di mimare in vitro aspetti dello sviluppo del cervello umano finora non disponibili. Lo scopo di questo progetto è quindi quello di studiare l’impatto di stimoli pro-infiammatori causati da infezioni materne sul corretto sviluppo del cervello utilizzando colture 3D derivate da PSC. Inoltre, utilizzando PSC derivate da pazienti schizofrenici indagheremo come il background genetico dell’individuo possa contribuire ad una risposta maladattativa agli stimoli infiammatori prenatali. Chiarire questi meccanismi contribuirebbe ad identificare nuovi approcci per ridurre e/o prevenire gli effetti negativi delle infezioni durante la gravidanza.

Lo scopo del progetto è di approfondire la relazione tra le infezioni materne contratte in gravidanza e il rischio di insorgenza di schizofrenia nel nascituro.

DOVE SVILUPPERÀ IL PROGETTO:

Central Institute of Mental Health - Mannheim, Germania