Antonelli Antonella

NOTE BIOGRAFICHE:

  • Nata a Terlizzi (BA) nel 1982
  • Laureata in Biotecnologie Mediche, Molecolari e Cellulari presso l’Università Vita-Salute San Raffaele
  • PhD in Scienze Genetiche e Biomolecolari presso l’Università degli Studi di Milano

2019

Nuovi modelli per studiare la ricomparsa tumorale nella leucemia

Il trapianto di cellule staminali ematopoietiche sfrutta la potente azione antileucemica delle cellule immunitarie del donatore, e rappresenta attualmente la miglior opzione terapeutica disponibile per i pazienti affetti da leucemia mieloide acuta (LMA). Purtroppo la recidiva, cioè la ricomparsa del tumore, rimane molto frequente e la sua biologia è ancora poco conosciuta. Guardando ai dati in nostro possesso si può ipotizzare che le recidive LMA post-trapianto siano causate da meccanismi messi in atto dalla leucemia per eludere il sistema immunitario. Tuttavia lo studio di questi meccanismi è limitato, poiché mancano modelli animali affidabili che consentano di mimare l’interazione delle cellule leucemiche con il sistema immunitario del donatore. Questo progetto si propone di riprodurre questo meccanismo in un ambiente controllato e stabile usando topi immunodeficienti (privi di sistema immunitario), combinando questo sistema con le più recenti tecniche di modificazione genetica. L’obiettivo è quello di scoprire nuovi geni importanti responsabili dell'”evasione immunitaria” delle leucemie e suggerire nuove strategie terapeutiche per migliorare l'esito dei trapianti.

DOVE SVILUPPERÀ IL PROGETTO:

IRCCS Ospedale San Raffaele, Milano

Area

Oncologia