Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Pardini Barbara

NOTE BIOGRAFICHE

• Nata a Lucca nel 1978
• Laureata in Scienze Biologiche all’Università degli Studi di Pisa
• PhD in Microbiologia e Genetica all’Università degli Studi di Pisa

La firma molecolare del tumore alla vescica (leggi qui l'intervista)

2017

I microRNA nelle urine come biomarcatori del tumore alla vescica

 

I microRNA sono piccole molecole endogene di RNA non codificante a singolo filamento che hanno un ruolo fondamentale nella modulazione dell’espressione genica. Il loro ruolo nella tumorigenesi è stato delineato negli ultimi anni con la descrizione di un’alterata espressione dei microRNA in alcuni tipi di tumore.

Scopo del progetto è l’identificazione di alterazioni dell’espressione di microRNA in campioni di urina di persone sane e di pazienti affetti da tumore della vescica. L’individuazione dei microRNA coinvolti in questo tipo di cancro servirà per delineare biomarcatori non invasivi di diagnosi e prognosi da misurare nelle urine, che sono a stretto contatto col sito di sviluppo del tumore. La specificità dei microRNA dovrebbe permettere la caratterizzazione puntuale dei vari stadi di sviluppo del tumore alla vescica e quindi l’implementazione di nuove strategie di cura personalizzata, riducendo i rischi e i disagi legati all’analisi delle biopsie, attualmente usate come metodo diagnostico.

Inoltre, la valutazione dei profili di espressione sarà valutata nelle urine degli stessi pazienti anche dopo 12-24 mesi, dalla diagnosi in modo da poter caratterizzare anche lo stadio di avanzamento del tumore. Queste “firme molecolari” potrebbero essere utilizzate per una diagnosi precoce e non invasiva per il paziente e per eventuali applicazioni future di medicina personalizzata.


DOVE SVILUPPERA' IL PROGETTO

Human Genetics Foundation, Torino

Area

Oncologia

2016

I microrna nelle urine come biomarcatori del tumore alla vescica

I microRNA sono piccole molecole endogene di RNA non codificante a singolo filamento che hanno un ruolo fondamentale nella modulazione dell’espressione genica. Il loro ruolo nella tumorigenesi è stato delineato negli ultimi anni con la descrizione di un’alterata espressione dei microRNA in alcuni tipi di tumore. Scopo del progetto è l’identificazione di alterazioni dell’espressione di microRNA in campioni di urina di persone sane e di pazienti affetti da tumore della vescica, una delle più frequenti neoplasie in Europa. L’individuazione dei microRNA coinvolti nel tumore della vescica servirà per delineare biomarcatori non invasivi di diagnosi e prognosi da misurare nelle urine, che sono a stretto contatto col sito di sviluppo del tumore. La specificità dei microRNA dovrebbe permettere la caratterizzazione puntuale dei vari stadi di sviluppo del tumore alla vescica e quindi l’implementazione di nuove strategie di cura personalizzata, riducendo i rischi e i disagi legati all’analisi delle biopsie, attualmente usate come metodo diagnostico. Inoltre, la valutazione dei profili di espressione sarà valutata nelle urine degli stessi pazienti anche dopo 18- 36 mesi dalla diagnosi in modo da poter caratterizzare anche lo stadio di avanzamento del tumore . Queste “firme molecolari” potrebbero essere utilizzate per una diagnosi precoce e non invasiva per il paziente e per eventuali applicazioni future di medicina personalizzata.

DOVE SVILUPPERÀ IL PROGETTO

Human Genetics Foundation di Torino

Area

Oncologia

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video