Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Dettori Daniela

NOTE BIOGRAFICHE

• Nata a Ozieri (SS) nel 1981
• Laureata in Biotecnologie Molecolari all’Università degli Studi di Torino
• PhD in Scienze e Tecnologie Cellulari all’Università degli Studi di Torino e Università di Leuven (Belgio)

2016

Ruolo del microrna-214 nella progressione del melanoma e suo utilizzo come marcatore e bersaglio terapeutico 

Il melanoma è un tumore maligno che origina dai melanociti (cellule della pelle che producono il pigmento melanina). Numerosi studi hanno dimostrato il ruolo determinante svolto nella tumorigenesi dai microRNA, piccole molecole di RNA che regolano a loro volta l’espressione di molti altri geni. In particolare, è stato identificato il microRNA-214 come promotore della metastatizzazione del melanoma. Il microRNA-214 è presente ad alti livelli nei melanomi ma non nei nevi sani. L’ipotesi del progetto è indagare il ruolo di questo microRNA nella biologia del melanoma, in particolare nella comunicazione tra cellula tumorale e ambiente esterno (stroma), utilizzando modelli animali geneticamente modificati, per valutare il comportamento del melanoma in presenza o assenza del microRNA-214. Verrà anche valutata la potenzialità del microRNA-214 come bersaglio terapeutico, trattando i modelli animali con una molecola in grado di inibirlo.

Infine, dal momento che alti livelli del microRNA-214 sono presenti nel sangue e urine di pazienti affetti da cancro alla mammella o alla vescica, l’ipotesi da verificare è che i suoi livelli nel plasma di pazienti con melanoma possano avere valenza diagnostica anche per questo tipo di tumore. I risultati potranno avere un potenziale di alto impatto clinico per la diagnosi e la terapia del melanoma.

DOVE SVILUPPERÀ IL PROGETTO

Università degli Studi di Torino

Area

Oncologia