Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Eletto Daniela

NOTE BIOGRAFICHE

• Nata a Rossano (CS) nel 1981
• Laureata in Farmacia all’Università degli Studi di Salerno
• PhD in Scienze Farmaceutiche all’ Università degli Studi di Salerno

2016

Ruolo e modulazione dell'attività del fattore IRE1 nella farmacoresistenza del mieloma multiplo 

Il mieloma multiplo è un tumore del sangue che si origina dal midollo osseo, caratterizzato dalla degenerazione tumorale delle plasmacellule. Queste cellule rappresentano un elemento fondamentale per il nostro sistema immunitario in quanto promuovono la produzione di anticorpi. Quando le plasmacellule diventano tumorali, la quantità di anticorpi prodotti diventa eccessiva, alterando la normale funzione del midollo osseo e causando lesioni. Nonostante la sua incidenza sia relativamente bassa, corrispondente all’1% di tutti i tumori, il mieloma multiplo rimane ampiamente studiato in quanto resistente ai trattamenti terapeutici. Se da un lato esistono diversi farmaci efficaci contro questa malattia, dall’altro la capacità delle plasmacellule tumorali di innescare meccanismi di sopravvivenza e resistenza rende questo tumore ancora una malattia difficilmente guaribile. Uno dei potenziali meccanismi molecolari responsabili della farmacoresistenza è chiamato Unfolded Protein Response, UPR. Questo complesso macchinario consente alle plasmacellule di produrre continuamente anticorpi in maniera indisturbata.

Scopo del progetto è studiare l’elemento chiave dello UPR, il fattore IRE1, verificando se il mieloma multiplo sfrutta questa proteina per sopravvivere e se è possibile modularne l’attività in modo da rendere le cellule maligne più sensibili agli attuali trattamenti terapeutici, prolungando l’aspettativa di vita dei pazienti.

DOVE SVILUPPERÀ IL PROGETTO

Università degli Studi di Salerno

Area

Oncologia

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video