Montaldo Elisa

NOTE BIOGRAFICHE

• Nata a Genova 1983

• Laureata in Biologia Cellulare e Molecolare presso l'Università degli Studi di Genova

• PhD in Immunologia Sperimentale Clinica presso l'Università degli Studi di Genova

2019

Le neoplasie intraduttali papillari mucinose (IPMN) sono cisti pancreatiche che possono progredire in cancro del pancreas, più precisamente nell'adenocarcinoma duttale (PDAC).

Ad oggi non ci sono marcatori in grado di prevedere quali IPMN a basso rischio avranno un decorso maligno, e che quindi consentano di individuare i pazienti che beneficerebbero della resezione chirurgica. L’aumento del numero di neutrofili (i globuli bianchi più abbondanti nel sangue) in pazienti con PDAC e IPMN di alto grado è associato a un esito infausto. I tumori infatti producono molecole che possono “riprogrammare” i neutrofili, alterandone produzione, attività genica e funzioni per sostenere la crescita neoplastica.

In questo progetto verrà usato un approccio genomico per definire i comportamenti dei neutrofili in pazienti con IPMN e PDAC, e per capire se il profilo dei geni “accesi e spenti” nei neutrofili sia predittivo della probabilità che le IPMN a basso grado progrediscano in forme maligne. Questo studio potrebbe rivelare i meccanismi della riprogrammazione dei neutrofili nel cancro, e fornire nuovi strumenti diagnostici per la gestione di IPMN/PDAC.

 

Dove svilupperà il progetto:

IRCCS Ospedale San Raffaele, Milano

Area

Oncologia