Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Schiavi Elisa

NOTE BIOGRAFICHE:

Nata a Frosinone nel 1984

Laureata in Biologia applicata alla Ricerca Biomedica presso l’Università di Roma “La Sapienza”

PhD in Scienze Immunologiche presso l’Università di Roma “La Sapienza”

2018

Effetti di probiotici su flora intestinale di bambini autistici

L'autismo è spesso associato ad un'alterata flora batterica intestinale (disbiosi) e a conseguenti sintomi gastrointestinali che ne peggiorano il quadro clinico. I batteri probiotici, definiti come microrganismi che, assunti in adeguate quantità, hanno la potenzialità di esercitare funzioni benefiche per l'organismo, sono noti per avere anche un ruolo positivo in malattie non esclusivamente dell’intestino. In molti studi clinici è stata messa in evidenza l’influenza positiva dei probiotici sulla composizione della flora batterica e sul sistema immunitario. Lo scopo del progetto è valutare gli effetti della somministrazione orale di batteri probiotici a bambini autistici, sia sulla flora intestinale che su altri parametri biochimici e neurologici.

L'eventuale miglioramento apportato dai probiotici sulla disbiosi intestinale e/o sui sintomi ad essa correlati, potrebbe costituire un'alternativa non farmacologica a basso rischio come terapia complementare a quella tradizionale. Attualmente infatti la terapia ad oggi disponibile per l’autismo, basata sul supporto psicologico e sull'uso di farmaci, non è sempre di facile attuazione. Tale studio potrebbe inoltre fornire elementi utili per definire meglio i meccanismi che governano le connessioni a livello dell'asse intestino-cervello.

Scopo del progetto è valutare gli effetti di una supplementazione con probiotici su sintomi gastrointestinali e sulle condizioni fisiche e neurologiche di bambini con autismo

DOVE SVILUPPERÀ IL PROGETTO:

Università di Roma “Tor Vergata”