Ruggiero Emilia

NOTE BIOGRAFICHE: 

  • Nata a Napoli nel 1991
  • Laureata in Scienze della Nutrizione Umana presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II
  • PhD in Health, Medicine and Life Sciences presso la Maastricht University (Olanda)

2021

Qualità della dieta e biomarcatori infiammatori e cardiovascolari

Una dieta sana è fondamentale per mantenere il nostro stato di salute e prevenire le principali malattie croniche.


Tra le abitudini alimentari raccomandate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità viene riservata particolare attenzione alla limitazione dei grassi saturi e grassi trans a favore di un consumo di grassi insaturi, come quelli monoinsaturi presenti nell'olio extravergine di oliva e nella frutta a guscio. Tra i meccanismi biologici attraverso cui una sana alimentazione esercita i suoi effetti benefici, ci sono quelli che controllano l’equilibrio del colesterolo e l’infiammazione.


Obiettivo del progetto sarà valutare i cambiamenti nella qualità della dieta, stimata rispetto al consumo di grassi e di alimenti ricchi di polifenoli, in un sottogruppo di pazienti dello studio epidemiologico “Moli-sani” seguiti per circa 13 anni. Il progetto esaminerà se i cambiamenti nella qualità della dieta avvenuti nel corso del tempo siano associati alla modifica di fattori di rischio cardiovascolare e di marcatori biologici infiammatori, con possibili conseguenze sulla salute.

 

Dove svilupperà il progetto:

IRCCS Istituto Neurologico Mediterraneo Neuromed, Pozzilli (IS)

Torna a inizio pagina