Candiello Ermes

NOTE BIOGRAFICHE

  • Nato a Benevento nel 1987
  • Laureato in Scienze e Tecnologie Genetiche presso l’Università degli Studi del Sannio, Benevento
  • PhD in Neurobiochemistry presso Georg-August-Universität Göttingen (Germania)

2019

Mutazioni dell'oncogene MET nelle metastasi cerebrali

Le metastasi cerebrali rappresentano ancora oggi un nemico difficile da sconfiggere, e i meccanismi che consentono al tumore di raggiungere il cervello e diffondersi rimangono poco studiati. Il gene MET sembra essere uno dei principali responsabili della “crescita invasiva” del tumore metastatico: si tratta di un oncogene – un frammento di DNA che, se mutato, è capace di indurre la trasformazione cancerogena di una cellula normale. Obiettivo del progetto sarà quello di comprendere i meccanismi molecolari alla base delle metastasi tumorali, e capire se alcune particolari mutazioni dell’oncogene MET siano in grado di promuovere tumori più aggressivi. Verranno utilizzate cellule provenienti da tumori umani CUP (tumori letali e dal rapido sviluppo, nei quali non è stato possibile riconoscere la sede originale del tumore): dopo avere indotto artificialmente le mutazioni specifiche, le cellule verranno studiate in vitro e usando animali modello, per valutare l’invasività’ del tumore e la sua aggressività. Queste informazioni aumenteranno la comprensione dei meccanismi molecolari del tumore e consentiranno lo sviluppo di terapie capaci di contrastare le metastasi cerebrali.

DOVE SVILUPPERÀ IL PROGETTO:

Fondazione del Piemonte per l’Oncologia, Candiolo (TO)