Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Tomay Federica

NOTE BIOGRAFICHE

• Nata a Udine nel 1986
• Laureata in Genomica Funzionale all’Università degli Studi di Trieste
• PhD in Patologia sperimentale all’Università degli Studi di Milano

2016

Le antocianine nell'infiammazione associata all'obesità 

Le antocianine costituiscono una classe di pigmenti della famiglia dei flavonoidi prodotte dalla maggior parte delle piante superiori. La loro importanza nella prevenzione delle patologie croniche è da attribuirsi alla capacità di regolare stress ossidativo e infiammazione. L’obesità è associata ad uno stato infiammatorio cronico di basso grado del così detto grasso bianco, caratterizzata dall’accumulo di cellule pro-infiammatorie nel tessuto adiposo, le quali ricoprono un ruolo fondamentale nell’accumulo di adipe e nello sviluppo di resistenza all’insulina, spesso anticamera del diabete. Il progetto mira a caratterizzare il meccanismo molecolare tramite il quale le antocianine svolgono le loro proprietà protettive nello sviluppo di diabete tipo II associato all’obesità. Verranno analizzati i meccanismi alla base dell’effetto delle antocianine assunte con la dieta in un modello di infiammazione cronica di basso grado (obesità indotta dalla dieta) a seguito di un regime dietetico a lungo termine, al fine di identificare eventuali effetti benefici di questi composti sulle proprietà delle cellule infiammatorie presenti nel tessuto adiposo. Verrà valutata la modulazione di particolari molecole (microRNA) associate allo stato obeso e l’impatto sulla risposta infiammatoria indotte da una dieta ricca in questi componenti, in concomitanza o meno con una dieta ricca di grassi.

DOVE SVILUPPERÀ IL PROGETTO

Università degli Studi di Milano

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video