Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Cimmino Flora

NOTE BIOGRAFICHE

• Nata a Pollena Trocchia (NA) nel 1981
• Laureata in Biotecnologie presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II
• PhD in Medicina Molecolare presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II

2016

Identificazione di alterazioni del DNA nel neuroblastoma 

Il neuroblastoma, un tumore del sistema nervoso periferico tipico dell’età pediatrica, è responsabile 15% della mortalità infantile per cancro. Lo scopo del progetto è identificare le alterazioni genetiche ricorrenti nei geni implicati nello sviluppo e nella progressione tumorale. La caratterizzazione della funzione di alcuni di queste mutazioni genetiche fornirà le basi per una prognosi e una terapia personalizzata nel neuroblastoma. Negli ultimi anni il sequenziamento del DNA delle cellule tumorali con tecniche avanzate dette WES (whole-exome-sequencing) è stato un importante strumento per studiare le alterazioni genetiche del neuroblastoma. Un limite di questa tecnica è che mutazioni che si ritrovano solo in poche cellule nel tessuto tumorale non sono identificabili. Tali mutazioni seppur poco frequenti possono generare il tumore o farlo diventare più aggressivo.

A tale scopo il progetto prevede l’utilizzo di un sequenziamento che legge il DNA centinaia di volte (Deep- sequencing), di 50 tumori di neuroblastoma per identificare un ampio spettro di mutazioni. La funzione alterata dei geni mutati sarà caratterizzata al fine di verificare se tali mutazioni siano utilizzabili come marcatori di aggressività e come bersagli farmacologici.

DOVE SVILUPPERÀ IL PROGETTO

Istituto CEINGE di Napoli

Area

Oncologia

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video

La buona informazione che fa bene a tutti. Visita il Magazine, il portale di chi crede nella ricerca

Chiudi