Sansevero Gabriele

Note biografiche:


• Nato a Pietrasanta (LU) nel 1986
• Laureato in Biologia Applicata alla Biomedicina presso l’Università di Pisa
• PhD in Neuroscienze presso l’Università degli Studi di Firenze

2020

Attività fisica e dieta antiossidante: oltre la concezione classica


Le vitamine sono percepite come un prodotto particolarmente sicuro, tanto che il 25 per cento degli utilizzatori inizia ad assumerle di propria iniziativa. Il mercato degli integratori vitaminici si sta espandendo, ma la supplementazione sembrerebbe avere effetti controversi per gli atleti.


L’esercizio fisico, infatti, induce una vasta gamma di effetti positivi per la salute perché riduce il rischio di malattie cardiovascolari e diabete. Inoltre preserva le funzioni cognitive e favorisce la plasticità sinaptica dei nervi a livello periferico: questa azione è positiva e contribuisce a mantenere giovane il nostro sistema nervoso. Tuttavia, studi recenti hanno dimostrato che una dieta arricchita con vitamina E è in grado di bloccare gli effetti benefici che l’attività fisica esercita a livello del sistema nervoso.


Lo scopo di questa ricerca è duplice. Da una parte verranno identificate le molecole prodotte durante l’esercizio fisico in grado di dare effetti positivi a livello cerebrale. Dall'altra verranno approfonditi gli effetti degli integratori vitaminici, per valutare la possibilità che un loro utilizzo incauto possa comportare effetti imprevisti o negativi sulla salute umana.


Dove svilupperà il progetto: 

Istituto di Neuroscienze CNR, Pisa

Torna a inizio pagina