Rasile Marco

NOTE BIOGRAFICHE: 

  • Nato a Cantù (CO) nel 1987
  • Laureato in Biotecnologie Mediche e Medicina Molecolare presso l’Università degli Studi di Milano
  • PhD in Scienze Morfologiche presso l’Università degli Studi di Milano

2019

Dimorfismi sessuali nello sviluppo cerebrovascolare e nelle patologie del neurosviluppo

 

Maschi e femmine sono diversi sia nella loro fisiologia sia nei possibili risvolti patologici. L’epidemiologia mostra che gli uomini sono a più alto rischio di sviluppare patologie del neurosviluppo mentre le donne presentano maggiormente patologie neurologiche dell’adulto. Recenti studi hanno svelato un persistente fenomeno di angiogenesi (crescita di vasi sanguigni) nel cervello di pazienti affetti da autismo, una patologia la cui incidenza cambia molto tra i sessi (4 maschi ogni femmina affetta).


La crescita dei vasi è strettamente regolata dai mastociti, cellule del sistema immunitario. Sebbene fino a poco fa si credesse che tutte le differenze tra i sessi fossero determinate da ormoni, dalla genetica o da una combinazione dei due, sta ora emergendo un nuovo interessante attore: il sistema immunitario. Recentemente è stato dimostrato che proprio i mastociti hanno un importante ruolo nel processo di “mascolinizzazione” del cervello.


Questo progetto approfondirà il ruolo dell’immunità dell’influenzare il processo di vascolarizzazione a seconda del sesso.

 

Dove svilupperà il progetto:

University of Maryland, Baltimora (USA)

Area