Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Mauro Nicolò

NOTE BIOGRAFICHE

  • Nato a Colonia (Germania) nel 1982
  • Laureato in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche presso l’Università degli Studi di Palermo
  • PhD in Biomateriali presso l’Università di Pisa


Nanosistemi: un bisturi molecolare per il tumore al seno (leggi l'intervista)

2018

Nanosistemi per il trattamento del tumore al seno

Il tumore al seno è la neoplasia più frequente nelle donne. Lo sviluppo di nanomedicine ha permesso di individuare meccanismi di accumulo di farmaci a livello tumorale e quindi una maggiore efficacia terapeutica. Tuttavia, tali nanomedicine non riescono ancora a penetrare con efficienza all'interno del tumore a causa della capsula densa di collagene e cellule che avvolge il tumore (stroma). Per porvi rimedio, in questo progetto è stata proposta una tecnologia capace di rilasciare in sede tumorale molecole bioattive in grado di distruggere lo stroma, permettendo cosi la penetrazione di nanosistemi progettati per eliminare solo le cellule maligne. Verranno prodotti nanosistemi in grado di convertire radiazioni laser in calore e fluorescenza e di fungere da agenti di contrasto in risonanza magnetica nucleare, corredati da molecole in grado di riconoscere le cellule tumorali in modo da essere specifiche. Una volta penetrate nel tumore, potranno essere individuate con tecniche di imaging e surriscaldate tramite laser. Questo progetto potrà avere importanti ricadute cliniche, grazie all’aumento di selettività ed efficacia del trattamento e alla possibilità di eliminare anche piccole metastasi, ovviando agli effetti collaterali severi dovuti alla diffusione dei chemioterapici in compartimenti sani dell’organismo.

Scopo del progetto è creare nanosistemi in grado di riconoscere e penetrare il tumore mammario per poi permettere l’eliminazione mirata delle sole cellule cancerogene.

Dove svolgerà il progetto:

Università degli Studi di Palermo

Area

Oncologia