Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Massa Paul Edward

NOTE BIOGRAFICHE

• Nato a Valley Stream (New York,USA) nel 1976
• Laureato in Biological Sciences alla Colorado State University di Fort Collins (CO, USA)
• PhD in Genetics alla State University of New York di Stony Brook (USA)

2016

Sviluppo di vaccini terapeutici oncologici attraverso anticorpi che legano il tumore

Nell’era della medicina personalizzata, le terapie oncologiche sono state rivoluzionate dall’impiego di anticorpi monoclonali specifici e con ottima efficacia clinica. Alcuni di questi, come il Trastuzumab (Tz) per i tumori al seno positivi a Her2/Neu e il Cetuximab (Cx) per i tumori al colon positivi a EGFR sono attualmente trattamenti di prima linea, e hanno contribuito ad aumentare la sopravvivenza e la qualità della vita dei pazienti. Purtroppo non sono rari i casi di ricadute e di tumori in recidiva, altamente resistenti. È quindi necessario sviluppare una nuova generazione di farmaci “mirati”. Nel gruppo di ricerca è stato in precedenza identificato un nuovo anticorpo reattivo verso diverse cellule maligne, tra cui cellule di tumore al seno. L’anticorpo si lega a una proteina espressa sulla superficie delle cellule maligne, importante nella progressione dei tumori al seno che sovra esprimono il recettore Her2 e dei carcinomi del colon-retto che sovra esprimono il recettore EGFR. L’obiettivo del progetto è verificare l’efficacia anti-tumorale del nuovo anticorpo contro le recidive di tumori al seno e al colon-retto, per i quali attualmente ci sono solo poche opzioni terapeutiche. L’obiettivo finale è sviluppare un nuovo strumento per il trattamento di due dei tumori più diffusi al mondo, con potenziali grandi benefici per i pazienti.

DOVE SVILUPPERÀ IL PROGETTO

Istituto Europeo di Oncologia di Milano

Area

Oncologia

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video