Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Alimentazione

Alimentazione e prevenzione con Fondazione Veronesi e Giro d'Italia: olio extra-vergine di oliva

pubblicato il 14-05-2013

Alimentazione e prevenzione con Fondazione Veronesi e Giro d'Italia: olio extra-vergine di oliva

L’olio extravergine d’oliva è il condimento principe della dieta mediterranea: contiene composti aromatici, che danno sapore, e composti biologicamente attivi che hanno un ruolo nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. Molti studi scientifici hanno dimostrato il ruolo dell’olio extravergine di oliva nella prevenzione delle malattie cardiovascolari e del diabete.

Questo è dovuto non solamente al suo contenuto di acidi grassi monoinsaturi, ma anche alla presenza di particolari composti fenolici. Un recente studio di intervento ha evidenziato come il consumo di olio extravergine d’oliva, rispetto all’olio di oliva, è in grado di influenzare l’espressione di specifici geni coinvolti nei meccanismi di insorgenza del diabete mellito di tipo 2 e di diverse patologie cardiovascolari o metaboliche.


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza