Altre News

Le ricette de "La dolce vita"/2

pubblicato il 12-09-2011

Orata con olive e pomodori

Le ricette de "La dolce vita"/2

Orata con olive e pomodori

Un secondo piatto tanto gustoso quanto sostanzioso. Le orate di allevamento italiane hanno una quantità di grassi ottimale e una quantità acidi grassi omega 3 - importanti per la protezione delle arterie e quindi per la prevenzione delle malattie cardiovascolari - superiore a quelle selvatiche. La presenza delle acciughe e delle olive nere, che danno alla ricetta un sapore deciso, contribuisce ad aumentare la quantità degli omega-3. L’aggiunta di vino bianco secco nella cottura conferisce sapore agli ingredienti e rende più digeribile il piatto, visto che permette di non aggiungere ulteriori condimenti alla cottura. Inoltre l’alcol contenuto nel vino evapora durante la cottura e non aggiunge calorie al piatto. Questa pietanza ha un contenuto calorico medio e un quantitativo proteico alto, circa la metà della quantità totale giornaliera, pertanto è bene accompagnarlo con del pane, meglio se integrale. Per i successivi pasti della giornata è inoltre preferibile considerare piatti a modesto contenuto proteico.

Difficoltà: media

Per preparare questa ricetta ci vorrà 1 ora

Gli ingredienti sono per 4 persone

I Valori nutrizionali di una porzione di orata con olive e pomodori sono:

Calorie 484; Proteine g 42; Lipidi g 31;Carboidrati g 6; Colesterolo mg 138

Per scegliere il pesce occorre verificarne l’odore, l’aspetto e la consistenza. L’odore deve essere gradevole, non ammoniacale.Il colore deve essere luminoso, l’occhio brillante, le squame aderenti e le branchie di color rosa-rossi. Il corpo deve essere rigido e sodo

Ingredienti per 4 persone:

2 orate da ca. 400 g l’una; 80 g di olive nere; 400 g di polpa di pomodoro; 2 cipolle ; 2 spicchi di aglio; 2 scalogni

1 rametto di timo; 1/2 foglie di alloro; 6 filetti di acciughe sottolio; 1/2 l di vino bianco secco; poco olio extravergine di oliva per ungere la pirofila; sale q.b.; pepe q.b.

Preparazione: 

Pulite le orate privandole delle interiora e delle pinne; lavatele e lasciatele asciugare su un canovaccio pulito. Mondate e tritate finemente le cipolle, l’aglio e gli scalogni, quindi fateli appassire in un tegame con poco vino. Appena il trito diventa trasparente unite la polpa di pomodoro e le erbe aromatiche, salate e pepate. Lasciate addensare la salsa su fuoco dolce, quindi diluitela con metà del vino rimasto, mescolate un’ultima volta e spegnete. Nel frattempo denocciolate le olive e pestatele nel mortaio assieme alle acciughe. Spalmate le orate, dentro e fuori, con questo pesto, quindi ponetele in una pirofila che avrete unto con poco olio. Distribuite la salsa di pomodoro sul pesce e cuocete in forno già caldo a180° per circa 30 minuti, bagnando ogni tanto con un po’ di vino. Questa preparazione è ottima sia calda sia a temperatura ambiente.

 


Commenti (0)


In evidenza

Torna a inizio pagina