Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Oncologia

Nobel per la Medicina: è l'anno del sistema immunitario

pubblicato il 24-11-2011
aggiornato il 18-01-2017

Vanno a Bruce Beutler, Jules Hoffmann e Ralph Steinman i Premi Nobel per la Fisiologia e la Medicina. Tutti e tre sono immunologi. Steinman è deceduto venerdì scorso, la giuria non lo sapeva, il riconoscimento è valido

Nobel per la Medicina: è l'anno del sistema immunitario

Vanno a Bruce Beutler, Jules Hoffmann e Ralph Steinman i Premi Nobel per la Fisiologia e la Medicina. Tutti e tre sono immunologi. Steinman è deceduto venerdì scorso, la giuria non lo sapeva, il riconoscimento è valido

Sono l'americano Bruce Beutler, il lussemburghese Jules Hoffmann e il canadese Ralph Steinman, morto venerdì scorso a 68 anni, i vincitori del Premio Nobel 2011 per la Fisiologia e la Medicina. Le ragioni del premio sono legate al ruolo che gli scienziati hanno avuto nel campo dell'immunologia. In particolare il riconoscimento è dovuto alla scoperta dei meccanismi riguardanti l'attivazione del sistema immunitario innato e il ruolo delle cellule dendritiche nella risposta adattativa.

UN NOBEL TINTO DI GIALLO - Quest'anno si è verificato un imprevisto. La giuria che ha assegnato il premio non era a conoscenza del fatto che uno dei nominati era deceduto venerdì scorso. La precisazione è doverosa, in quanto il regolamento del Nobel non permette di assegnare il premio alla memoria, ha spiegato Goeran Hansson, direttore dell'Assemblea dei Nobel alla Karolinska Institutet, la prestigiosa università svedese alla quale spetta la scelta dei premi Nobel per la medicina. Hansson ha aggiunto che, per questo motivo, l'assegnazione del premio a Steinman sarà mantenuta.

RICADUTE CLINICHE GIA' ATTUALI - Le scoperte dei neo-Nobel hanno permesso lo sviluppo di nuovi farmaci, alcuni dei quali già utilizzati correntemente, capaci di modulare la risposta immunitaria nella cura di molte patologie, tumori compresi.

Serena Zoli
Serena Zoli

Giornalista professionista, per 30 anni al Corriere della Sera, autrice del libro “E liberaci dal male oscuro - Che cos’è la depressione e come se ne esce”.


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video