Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Oncologia

Tumore al seno: come si interviene?

pubblicato il 28-10-2016
aggiornato il 31-01-2017

VIDEOINTERVISTA - L'approccio di intervento al tumore al seno è radicalmente cambiato. Risponde Paolo Veronesi, presidente Fondazione e direttore della chirurgia senologica dell'Istituto Europeo di Oncologia

Tumore al seno: come si interviene?

Il tumore al seno è la più frequente neoplasia della donna: in Italia colpisce circa 45-50 persone ogni anno pari a un terzo di tutti i tumori che insorgono nell’universo femminile. Negli anni è cambiato radicalmente il modo di intervenire.

Cambio che fortunatamente ha portato a guarire il tumore nell’85 per cento dei casi. Una percentuale che sale al 98 se la diagnosi arriva in una fase precocissima della malattia e le lesioni sono così piccole da non essere palpabili.

Solo pochi decenni fa il quadro era ribaltato e meno della metà delle donne colpite era viva a cinque anni dalla diagnosi. Ce lo spiega Paolo Veronesi, presidente della Fondazione Umberto Veronesi e direttore della Senologia Chirurgica presso l'Istituto Europeo di Oncologia di Milano.

PER TROVARE RISPOSTA AI TUOI QUESITI, SCRIVI UN'EMAIL A: redazione@fondazioneveronesi.it


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video