Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora

Le ricette di marco bianchi

05-09-2017

aggiornamento dell'articolo pubblicato il 01-12-2016

Marco Bianchi è cuoco per passione, divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi e Ambassador di EXPO Milano 2015. Promuove i fattori protettivi della dieta e le regole della buona alimentazione. Autore di numerosi libri, nel 2013 per Fondazione Umberto Veronesi ha pubblicato, insieme a Lucilla Titta, I cibi che aiutano a crescere, edito da Mondadori Electa. Con la Fondazione Veronesi ha ideato il progetto Bimbi in cucina, mamme in classe, portando con grande allegria grandi e piccini a scuola di salute e di sapori. Il ricettario è scaricabile gratuitamente qui.

Orecchiette con pesto alla trapanese

Primo piatto

Orecchiette con pesto alla trapanese

420 g di orecchiette integrali al farro
6 pomodori maturi
3 pomodori secchi reidratati nell'olio extravergine di oliva
1 spicchio d’aglio
50 g di mandorle sgusciate
50 g di pangrattato integrale
10 foglie di basilico
pepe nero

Mi sono ispirato al mio grande amore per la cucina siciliana e.. vi propongo questo condimento per la pasta. Abbiniamo il rosso dei pomodori, ricchi di licopene, studiato per le sue proprietà antitumorali e antiossidanti al verde del basilico, utile per la sua azione stimolante, antisettica, antinfiammatoria, diuretica. L'olio essenziale delle sue foglie - fesche! - aiuta a digerire, contrasta gli spasmi intestinali e l'aerofagia, anche di natura nervosa. Prendete nota: il succo delle foglie di basilico è anche un ottimo anti-zanzara! Il tutto mixato con il bianco delle mandorle: ricche di potassio, magnesio, calcio, ferro e fosforo, aiutano contro l'insonnia, lo stress e la stitichezza.

Preparazione

Mettete a cuocere le orecchiette in acqua bollente salata e cominciate a preparare il pesto: unite in un robot da cucina le mandorle sgusciate, i pomodori secchi, i pomodori freschi, il basilico, uno spicchio d’aglio e qualche cucchiaio di olio (utilizzate lo stesso in cui avete reidratato i pomodori secchi), finché non avrete raggiunto la consistenza desiderata.
Scolate le orecchiette e impiattate, spolverando di pangrattato e decorando con qualche pomodorino secco tagliato a listarelle.

Cerca un piatto o un ingrediente

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video