Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora

Le ricette di marco bianchi

23-12-2017

aggiornamento dell'articolo pubblicato il 31-10-2017

Marco Bianchi è cuoco per passione, divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi e Ambassador di EXPO Milano 2015. Promuove i fattori protettivi della dieta e le regole della buona alimentazione. Autore di numerosi libri, nel 2013 per Fondazione Umberto Veronesi ha pubblicato, insieme a Lucilla Titta, I cibi che aiutano a crescere, edito da Mondadori Electa. Con la Fondazione Veronesi ha ideato il progetto Bimbi in cucina, mamme in classe, portando con grande allegria grandi e piccini a scuola di salute e di sapori. Il ricettario è scaricabile gratuitamente qui.

Torta di zucca e mele

Dolce
Un dolce della tradizione piemontese rivisitato in chiave salutare (buono!)

Torta di zucca e mele
per 4 persone

300 grammi di mele rosse

75 grammi di zucchero integrale di canna

300 grammi di zucca gialla

mezzo bicchiere di latte di riso

20 grammi di uvetta

50 grammi di cioccolato fondente

40 grammi di fichi secchi

50 grammi di amaretti

poca scorza di limone

1/2 cucchiaino di cacao amaro

50 grammi di ricotta morbida

sale

1/2 bustina di vanillina

farina gialla finissima

 

Rispetto alla versione tradizionale, questa torta di mele e zucca è alleggerita di grassi saturi: al posto di uovo e burro usiamo la ricotta morbida (pochissimi grassi e tante proteine), al posto del latte vaccino quello di riso. 

Sapete che nella zucca il colore arancione significa betacarotene. Ovvero, vitamina A (ben 600 mg per 100 grammi). Ma anche:  ferro, calcio e potassio, fibra. Costituita al 94 per cento da acqua, per ogni 100 grammi di zucca abbiamo appena 18 kilocalorie.

Come si prepara

Lavate e sbucciate le mele, eliminate il torsolo e riducetele a fettine sottili. Mettetele in una piccola casseruola con 40 grammi di zucchero e 1/2 bicchiere d’acqua: mescolate e cuocete a fuoco basso per circa 15 minuti. Alla fine dovranno essere morbide ma non spappolate.

Passate ora alla zucca: pulitela eliminando la buccia, i semi e i filamenti, quindi affettatela e cuocetela per 15 minuti a fuoco bassissimo in un tegame a parte, coperta con lo zucchero rimanente e il latte di riso.

Nel frattempo, fate ammollare l’uvetta in poca acqua tiepida, quindi strizzatela e tenetela da parte. Frantumate il cioccolato fondente; spezzettate i fichi; sbriciolate gli amaretti, lavate e grattugiate la scorza di limone.

Quando la zucca sarà pronta, ponetela insieme alle mele in una ciotola capiente. Cominciate a mescolare e incorporate uno per volta i seguenti ingredienti: il cioccolato, l’uvetta, i fichi, gli amaretti, il cacao amaro in polvere, la ricotta, la scorza di limone, 1 pizzico di sale, la vanillina. 

Trasferite il composto ottenuto in uno stampo di 20-22 centimetri di diametro, che avrete leggermente oliato e infarinato con la farina gialla. Infornate a 150 gradi per 1 ora circa. Mi raccomando: non fatevi tentare dal profumo, lasciate che il dolce si raffreddi prima di addentarlo!

 

Questa ricetta è tratta da "La mia cucina italiana", ed Mondadori

Cerca un piatto o un ingrediente