Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora

Le ricette di marco bianchi

02-04-2017

aggiornamento dell'articolo pubblicato il 01-12-2016

Marco Bianchi è cuoco per passione, divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi e Ambassador di EXPO Milano 2015. Promuove i fattori protettivi della dieta e le regole della buona alimentazione. Autore di numerosi libri, nel 2013 per Fondazione Umberto Veronesi ha pubblicato, insieme a Lucilla Titta, I cibi che aiutano a crescere, edito da Mondadori Electa. Con la Fondazione Veronesi ha ideato il progetto Bimbi in cucina, mamme in classe, portando con grande allegria grandi e piccini a scuola di salute e di sapori. Il ricettario è scaricabile gratuitamente qui.

Zuppa d'orzo alla forchetta

Primo piatto
Tanta fibra, proteine vegetali e sali minerali

Zuppa d'orzo alla forchetta
per 4 persone

320 g di orzo decorticato
240 g di lenticchie rosse decorticate
400 g di zucca mantovana
1 cucchiaino di curcuma
2 fette di pane di semola di grano duro secco
4 cucchiai di olio extravergine di oliva

Tanta fibra, proteine vegetali e sali minerali in questo piatto buono e super completo: legumi, cereali e verdura, oltre a un ingrediente speciale, la curcuma: scopri qui le sue proprietà!
Qualche notizia in più: oltre un quarto della composizione della lenticchia è rappresentato da proteine. Contiene inoltre buone quantità di fosforo, di calcio, di potassio, di ferro e di niacina, chiamata anche vitamina B3 o PP (la cui carenza, un tempo, era sinonimo di pellagra).

Preparazione

Lessate l’orzo decorticato nel doppio del suo volume di acqua leggermente salata (molto poco) finché tutti i chicchi assorbiranno il liquido.
Nel frattempo cuocete lenticchie e zucca in poca acqua e, una volta lessate, passatele al passaverdure. Conservate l’acqua di cottura.
Spadellate l’orzo con la purea di lenticchie e zucca, aggiungete curcuma, olio extravergine d’oliva e qualche cucchiaio di acqua di cottura conservata.
Servite con il pane di semola di grano duro tostato e sbriciolato grossolanamente.

Cerca un piatto o un ingrediente

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video