Pellegrino Marsha

NOTE BIOGRAFICHE:

  • Nata a Flint, Michigan (USA) nel 1977
  • Laureata in Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi Roma Tre
  • PhD in Endocrinologia Sperimentale, Metabolismo e Chirurgia Endocrina presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma


Farmaci e immunoterapia: una combinazione vincente nel glioma diffuso del ponte (leggi l'intervista)

2021

Nuove combinazioni di farmaci e immunoterapia contro il glioma diffuso del ponte

Il glioma diffuso intrinseco del ponte (DIPG) è un tumore cerebrale pediatrico molto aggressivo e senza cure specifiche. Studi preclinici hanno mostrato il grande potenziale dell’immunoterapia basata su cellule CAR-T, chiamate CAR-GD2, ovvero cellule immunitarie (i linfociti T) ingegnerizzate per riconoscere una specifica molecola presente nelle cellule tumorali (GD2) ed eliminarle. Alcune cellule cancerose, tuttavia, riescono a evadere il trattamento, ed è quindi necessario sviluppare nuove strategie terapeutiche.

Un approccio promettente sembra essere l’utilizzo delle cellule CAR-GD2 in combinazione a farmaci. Per identificare i farmaci più efficaci è stato sviluppato un saggio cellulare, grazie al quale sono stati sperimentati 1528 composti già approvati: ne stati identificati 167 che aumentano l’eliminazione delle cellule tumorali in combinazione con le cellule CAR-GD2.


Obiettivo del progetto sarà focalizzarsi su 35 composti, selezionati in base alla potenza, per comprenderne il meccanismo d’azione e valutarne l’efficacia su modelli tumorali 3D in vitro: queste analisi rappresentano un primo passo per l’introduzione di nuovi trattamenti contro il DIPG.

 

Dove svilupperà il progetto:

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma 

2020

Nuove combinazioni di farmaci e immunoterapia contro il glioma diffuso del ponte

Dove ha sviluppato il progetto:

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma

Area

Oncologia
Torna a inizio pagina