Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Oncologia

Tumore al seno: prevenzione tra il dire e il fare

pubblicato il 04-10-2013
aggiornato il 10-05-2017

Le donne sanno a cosa serve la mammografia, ma in troppe poi non fanno i controlli. Idee poco chiare anche sui fattori di rischio o di protezione.

Tumore al seno: prevenzione tra il dire e il fare

Le donne sanno a cosa serve la mammografia, ma in troppe poi non fanno i controlli. Idee poco chiare anche sui fattori di rischio o di protezione. I risultati di un sondaggio promosso dal sito alfemminile.com in collaborazione con la Fondazione Veronesi

Il sito alfemminile.com ha promosso un sondaggio su tumore al seno e prevenzione con la collaborazione della Fondazione Veronesi. Hanno risposto in più di 1.800, dimostrando di avere a cuore l'argomento e di essere mediamente informate.

Il 40% di loro, però, ritiene di saperne ancora poco. Sanno che la mammografia può salvare la vita, ma il 60% delle intervistate non conosce l'offerta di screening della propria Asl o Regione. E 4 su 10 ammettono di non  fare i controlli consigliati per la propria età, per colpa delle liste d'attesa, della mancanza di tempo o dei costi.

Grandi incertezze, invece, sui fattori di rischio: sono ancora in molte a preoccuparsi più dei presunti danni di creme e deodoranti rispetto al sovrappeso o alla vita sedentaria.

 


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza