Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Fumo

Fumo e tumore al polmone: i 9 punti chiave

pubblicato il 03-06-2016
aggiornato il 04-08-2017

Ciò che è importante sapere secondo l’Associazione internazionale per lo studio del tumore del polmone (IASLC)

Fumo e tumore al polmone: i 9 punti chiave

Vuoi smettere di fumare, condividere la tua esperienza o solo saperne di più? Visita questa pagina

 

In occasione del mese di novembre, dedicato alla conoscenza delle neoplasie polmonari, l’Associazione internazionale per lo studio del tumore del polmone (IASLC) ha diffuso informazioni e consigli utili. Ecco una sintesi in nove punti:

1) Il tumore del polmone è il primo tumore al mondo, che uccide più persone del tumore del seno, del colon-retto e della prostata messi insieme

2)   Anche se il fumo è di gran lunga la principale causa nota di tumore del polmone, chiunque può esserne colpito  

3)   L’80-90% dei decessi dovuti al cancro dei polmoni potrebbero essere evitati se le persone non fumassero sigarette

4)   Se fumi, non è mai troppo tardi per smettere. Smettere di fumare riduce il rischio di sviluppare un tumore al polmone

5)   Se ti è stato diagnosticato un cancro al polmone, continuare a fumare interferisce con le terapie. Prima smetti, meglio ne uscirai

6)   La maggior parte delle persone che fumano sono dipendenti dalla nicotina e potrebbe beneficiare degli strumenti validati per smettere di fumare, e ricevere un utile sostegno nel tentativo di liberarsi delle sigarette

7)   Le terapie approvate dalla comunità scientifica per smettere di fumare includono sostituti della nicotina (gomme, cerotti, inhaler, confetti e spray) i farmaci bupropione e vareniclina; ad oggi le sigarette elettroniche non sono strumenti validati per la disassuefazione dal fumo

8)   Diversi studi hanno mostrato che spesso occorrono diversi tentativi  e diversi metodi per dire davvero stop al fumo. Se hai già provato, continua a provarci

9)   Non essere imbarazzato, chiedi aiuto al tuo medico per smettere di fumare.

 


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video