Chiudi
Pediatria
Daniele Banfi

Vaccini obbligatori per legge: la strada è ancora lunga

pubblicato il 30-01-2017

Ad oggi solo alcune Regioni li richiedono per accedere all'asilo. Una soluzione che però non spiega e non dipana i dubbi dei genitori

Vaccini obbligatori per legge: la strada è ancora lunga

Vaccini obbligatori per accedere all’asilo su tutto il territorio nazionale? Forse. La proposta, affrontata nei giorni scorsi dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin in occasione dell’assemblea Stato-Regioni, è stata accolta favorevolmente con parere unanime. Prossimo passo – a detta del ministro - sarà quello di «portare la questione all’attenzione del Ministro dell’Istruzione e della ricerca scientifica e degli altri Colleghi di Governo».

Tumore della cervice uterina: attenzione alle bufale sul vaccino Hpv

Tumore della cervice uterina: attenzione alle bufale sul vaccino Hpv

17-08-2016
Un’obbligatorietà – non più in vigore dal 1999 - che alcune Regioni hanno già reintrodotto. La prima è stata l’Emilia Romagna che ha da poco varato una legge sull’obbligatorietà delle vaccinazioni per poter frequentare il nido. A ruota è stato il turno del Friuli Venezia Giulia e della Toscana, che hanno varato un provvedimento che rende obbligatoria la vaccinazione dei bambini per l’iscrizione agli asili comunali e convenzionati.

La norma non si estende alla scuola dell'obbligo e resta limitata, appunto, ad alcune regioni. Una situazione a macchia di leopardo che dovrà necessariamente essere armonizzata e che dovrà essere affiancata da una buona e corretta informazione, che possa dissipare quei dubbi che portano ancora oggi alcuni genitori a rifiutare questo straordinario strumento di prevenzione.

Scopri di più con i nostri approfondimenti: 

 

E’ vero che i bimbi non vaccinati sono più sani? I vaccini “troppo pesanti” danneggiano il sistema immunitario? (di Donatella Barus)

 

Vaccini ed effetti collaterali: diamo i numeri (di Donatella Barus)

 

Quali malattie sono scomparse grazie all’utilizzo dei vaccini? (di Daniele Banfi)

 

La battaglia contro gli anti-vaccinisti si vince con l’informazione di qualità (di Daniele Banfi)

Sostieni la ricerca sui tumori pediatrici

Sostieni la ricerca sui tumori pediatrici


Scegli la tua donazione

Importo che vuoi donare

Daniele Banfi
Daniele Banfi

Giornalista professionista è redattore del sito della Fondazione Umberto Veronesi dal 2011. Laureato in Biologia presso l'Università Bicocca di Milano - con specializzazione in Genetica conseguita presso l'Università Diderot di Parigi - ha un master in Comunicazione della Scienza. Collabora con diverse testate nazionali.


Articoli correlati


In evidenza

Torna a inizio pagina