Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
20-09-2017

Home restaurant: quali rischi per la salute?

Risponde la dottoressa Maria Caramelli, direttrice Istituto Zooprofilattico Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta

Un fenomeno sempre più importante è quello del home restaurant, cioè di mangiare a casa di uno chef casalingo, che non è sicuramente un ristoratore che ha avuto una certificazione come devono avere ufficialmente coloro che aprono un ristorante, che vengono formati e la loro preparazione viene certificata sulle regole, almeno basiche, di igiene e di conservazione del cibo. Noi abbiamo controlli estremamente accurati che vanno dall'azienda alla trasformazione, fino alla somministrazione al ristorante, ma alla porta di casa i controlli si fermano: noi non sappiamo cosa avviene in quella cucina e ci fidiamo, come di un amico, che vengano rispettate le norme igieniche, che si conosca bene la catena del caldo e del freddo, la cui rottura può essere fondamentale per lo scoppiare di una malattia. Quindi noi ci affidiamo. Ricordiamo che ben un terzo delle intossicazioni alimentari che ci sono in europa originano tra le pareti di casa, cioè per errori fatti in cucina: quindi andando a mangiare nella cucina di un altro ci fidiamo e speriamo di non correre rischi.