14-03-2017

Quali organi si possono sostituire artificialmente?

Ci sono organi che sono unici nella loro funzione, il fegato per esempio e non può ad oggi essere sostituito ancora da un qualcosa di artificiale. Abbiamo solo esempi veramente piccoli, poveri. Diverso è il rene, il rene può essere completamente sostituito dalla dialisi. Il cuore oggi può essere in parte sostituito da particolari dispositivi che si chiamano vad. Quello che è certo è che il trapianto di fegato è come dire l'unica possibilità che si ha di sostituire la funzione in maniera efficace. Il cuore e il rene possono essere sostituiti da macchine. Quello che è altrettanto certo è che la vita con una macchina ovviamente è estremamente limitata e quindi quello che oggi si può sostituire con le macchine è ancora veramente parziale. Ecco quindi l'importanza del trapianto, si dice che cura una patologia, una malattia terminale di organo, vuol dire che da lì non c'è più nient'altro da fare che non un trapianto. Si può vivere in dialisi, si vive male, ma si vive. Non si può vivere a lungo con un fegato che non funziona o c'è il trapianto o c'è la morte. Ecco quindi l'importanza di avere a disposizione sempre più organi che possano funzionare e che possano riportare ad una vita normale questi pazienti.