Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora
PittaRosso Pink Parade a Milano il 28 ottobre contro i tumori femminili

Migliaia i runner attesi nelle strade del centro per la camminata e la crono di dieci chilometri. Tutto il ricavato alla ricerca finanziata attraverso «Pink is Good»

Due possibilità - la camminata di cinque chilometri e la corsa non competitiva di dieci - per un unico obiettivo: sostenere la ricerca sui tumori femminili (seno, utero, ovaio) attraverso la partecipazione a un evento sportivo. Si avvicina l'appuntamento con la quinta edizione della PittaRosso Pink Parade (hashtag ufficiale dell'evento #PPP2018), l'evento organizzato dal brand PittaRosso (vendita di calzature e accessori per la famiglia) organizza per raccogliere fondi a sostegno di «Pink is Good», il progetto di Fondazione Umberto Veronesi dedicato ai tumori femminili. La data da segnare in agenda è quella del 28 ottobre, con una novità: quest'anno punto di ritrovo (ore 10,30) sarà Piazza del Duomo, con arrivo all'interno di Parco Sempione.


Se si sceglie di partecipare alla camminata di cinque chilometri (più indicata per chi preferisce una passeggiata tranquilla attraverso il centro cittadino), è possibile iscriversi in tutti i negozi PittaRosso fino a sabato 27 ottobre, oppure online fino a venerdì 26 ottobre alle ore 18 su pittarossopinkparade.it. Sarà inoltre possibile iscriversi (12 euro, gratis i bambini fino a 12 anni) anche presso il villaggio in Piazza del Cannone sabato 27 (dalle 11 alle 18) e il giorno dell’evento (7,30-9,30). Chi sceglierà la corsa, riservata ai maggiorenni, potrà invece iscriversi (16 euro: comprensiva di cronometraggio, spogliatoi, deposito borse e assicurazione giornaliera Free Sport) solamente on-line su pittarossopinkparade.it, con chiusura alle 18 di venerdì 26 ottobre. Con l'iscrizione, ciascun partecipante adulto riceverà: pettorale, t-shirt tecnica Reebok, gym-sac Ikon contenente gadget e omaggi dei partner, ristoro e assistenza medica. 

Il ritiro dei pettorali e delle t-shirt sarà possibile presso il villaggio in Piazza del Cannone nei seguenti giorni e orari: sabato 27 dalle 11 alle 18 e domenica 28 dalle 7,30 alle 9,30. Il ritiro delle gym-sac è previsto al termine della manifestazione, sempre in Piazza del Cannone. Presso il villaggio, si potrà vivere appieno l’atmosfera PittaRosso Pink Parade già da sabato 27 (dalle 11,30) con il «Runtastic LIVE Workout Party», un evento gratuito e itinerante ideato da Runtastic per celebrare uno stile di vita attivo. Un allenamento a corpo libero con dj set live, condotto da fitness coach certificati. In più, sia sabato sia domenica, nell'area sarà presente un camper del Centro Diagnostico Italiano adibito ad ambulatorio mobile, che offrirà a tutte le donne la possibilità di sottoporsi, su prenotazione (02-48317300: attivo dal 12 ottobre), a visite senologiche gratuite con gli specialisti. Ad assicurare il divertimento per l'intero weekend sarà la musica di R101, media partner dell’evento, che avrà Cristina De Pin come madrina d’eccezione.

 

Il ricavato dell'evento - reso possibile dalla collaborazione da parte del Comune e del Comando di Polizia Municipale di Milano e dal contributo degli sponsor - sarà interamente devoluto a Fondazione Umberto Veronesi. Quest’anno i fondi raccolti permetteranno di continuare a finanziare lo studio P.I.N.K., un progetto multicentrico pluriennale che mira a ridurre ulteriormente la mortalità da tumore al seno, migliorando l’integrazione tra le tecniche diagnostiche oggi disponibili per favorirne un uso personalizzato e valutando le correlazioni tra stili di vita e insorgenza di malattia su un ampio numero di donne, per comprendere in maniera ancora più robusta come possiamo contribuire a prevenire questo tipo di malattia. 


«La PittaRosso Pink Parade non significa soltanto raccogliere fondi per finanziare la ricerca scientifica d’eccellenza contro i tumori femminili, ma è soprattutto un grande momento per sensibilizzare sempre più donne circa l’importanza della prevenzione contro patologie che ancora oggi in Italia colpiscono oltre 65mila donne ogni anno», afferma Paolo Veronesi, Presidente di Fondazione Umberto Veronesi. Per PittaRosso, «la Pink Parade è uno dei progetti che maggiormente hanno distinto l’azienda e che rispecchia pienamente lo spirito di PittaRosso - per dirla con Marcello Pace, nuovo ceo del marchio -. Mi impegnerò personalmente per farlo crescere sempre di più».


Chi non potrà partecipare all’evento ma desidera comunque sostenere Fondazione Umberto Veronesi, potrà effettuare una donazione libera presso tutti i punti vendita PittaRosso fino alla fine del mese di ottobre, oppure sul sito «Pink is Good». Nel 2017 sono stati raccolti quasi ottocentomila euro, che hanno contribuito a far raggiungere la quota di 1,7 milioni di euro: quanto donato a Fondazione Umberto Veronesi dall’inizio del progetto.

 

LE AZIENDE PARTNER

Clicca per visualizzare l'elenco completo delle tante aziende che contribuiscono all'evento