Fiat Professional e Fondazione Veronesi per la salute maschile

Si rinnova l'impegno di Fiat Professional per sensibilizzare gli uomini alla prevenzione. Le attività, concentrate sui social, divulgheranno uno stile di vita sano con focus sui temi della salute al maschile

Nel mese di novembre, dedicato a livello mondiale alla sensibilizzazione sul tumore della prostata e sulle altre malattie che possono colpire l'apparato urogenitale maschile, si rinnova la collaborazione tra Fiat Professional e Fondazione Umberto Veronesi, che con il progetto SAM - Salute al Maschile è impegnata nel sostegno alla ricerca e nella corretta informazione scientifica sui tumori maschili.


L’operazione «Gioca d'Anticipo» punta a divulgare contenuti riguardanti la prevenzione al maschile (primaria e secondaria). L’esperienza dello scorso anno ha portato - grazie anche alla preziosa collaborazione degli specialisti di Fondazione SIU - il delicato tema della prevenzione urologica nelle piazze (oltre mille i consulti effettuati, più di centomila gli uomini raggiunti dalla campagna di sensibilizzazione). Quest'anno, non potendo organizzare iniziative sul territorio, l'attività di sensibilizzazione è condotta esclusivamente online. Fondamentale, in questo senso, l'ausilio di alcuni influencer: da Marco Bianchi (per la parte di prevenzione legata alla dieta) al trio de Gli Autogol (per la parte relativa al ruolo dell'attività fisica). La campagna ha anche un hashtag ufficiale: #giocadanticipo.

 

«Ogni anno, in Italia, 36.000 uomini si ammalano di tumore alla prostata, 20.500 di tumore alla vescica e 2.300 di tumore al testicolo - spiega Paolo Veronesi, Presidente di Fondazione Umberto Veronesi -. L’anno che va concludendosi ha sottolineato l’importanza di non trascurare la propria salute e di rendere la prevenzione parte integrante della quotidianità. La ricerca scientifica ha già dimostrato come la diagnosi precoce e le terapie all’avanguardia possano salvare la vita».

Sul nostro sito, sono disponibili tutti i contenuti informativi sul tema.


Per saperne di più:

 

Torna a inizio pagina