Le ricette di marco bianchi

18-04-2018

aggiornamento dell'articolo pubblicato il 04-04-2014

Marco Bianchi è cuoco per passione, divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi e Ambassador di EXPO Milano 2015. Promuove i fattori protettivi della dieta e le regole della buona alimentazione. Autore di numerosi libri, nel 2013 per Fondazione Umberto Veronesi ha pubblicato, insieme a Lucilla Titta, I cibi che aiutano a crescere, edito da Mondadori Electa. Con la Fondazione Veronesi ha ideato il progetto Bimbi in cucina, mamme in classe, portando con grande allegria grandi e piccini a scuola di salute e di sapori.

Burger di quinoa e lenticchie

Secondo piatto
Un ottimo piatto vegetariano, super proteico (tanto quanto la carne) e ricco di fibre!

Burger di quinoa e lenticchie
4 persone

100g di quinoa
350g di lenticchie lessate
30g di farina di ceci
mezza cipolla
ciuffo di prezzemolo
mezzo spicchio di aglio (facoltativo)
qualche cucchiaio di olio evo
sale
pepe

La quinoa è un alimento completo, ricco di carboidrati e di proteine di altro valore biologico. Ha la particolarità di essere priva di glutine, adatta quindi a chi soffre di celiachia.

Questi semi sono anche una buona fonte di fosforo, potassio, manganese.

Grazie al contenuto di acidi grassi polinsaturi (due terzi della frazione lipidica, cioè della sua porzione grassa, della quinoa) e di acido linoleico (il 40% circa dei suoi acidi grassi) è considerata utile per prevenire malattie cardiovascolari.

Preparazione

Risciacquare la quinoa sotto l’acqua corrente per circa 3 minuti quindi lessarla in acqua nel doppio del suo volume. Cuocere per circa 20 minuti a fuoco vivace, quindi spegnere il fuoco e lasciarla nella casseruola con il coperchio chiuso per altri 20 minuti circa, si gonfierà e ultimerà la sua cottura.

Lasciarla raffreddare bene quindi frullarla insieme alle lenticchie lessate e ben scolate, la farina di ceci, la mezza cipolla, l’eventuale spicchio di aglio, l’olio extravergine di oliva e il prezzemolo tritato.

Dopo pochi minuti il “macinato” è pronto quindi modellarlo con le mani o dei cucchiai e cuocere i burger due alla volta in una padellina antiaderente e leggermente oliata. Cuocere circa 5 minuti per lato.

Servire con verdura accompagnandoli a ketchup, senape o maionese senza uova!

Cerca un piatto o un ingrediente