Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora

Le ricette di marco bianchi

29-11-2016

aggiornamento dell'articolo pubblicato il 05-03-2016

Marco Bianchi è cuoco per passione, divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi e Ambassador di EXPO Milano 2015. Promuove i fattori protettivi della dieta e le regole della buona alimentazione. Autore di numerosi libri, nel 2013 per Fondazione Umberto Veronesi ha pubblicato, insieme a Lucilla Titta, I cibi che aiutano a crescere, edito da Mondadori Electa. Con la Fondazione Veronesi ha ideato il progetto Bimbi in cucina, mamme in classe, portando con grande allegria grandi e piccini a scuola di salute e di sapori. Il ricettario è scaricabile gratuitamente qui.

Dolcini antichi di Cortemilia

Dolce
Nocciole, datteri e farina tostata per dolcetti dal sapore della tradizione piemontese

Dolcini antichi di Cortemilia
per 4 persone

100 g di farina semi-integrale
100 g di nocciole tostate
3 datteri non glassati
3 cucchiai di zucchero integrale di canna
70 g di olio di semi di girasole
cacao amaro in polvere

Volete sapere qualcosa di interessante delle nocciole? Studi scientifici supportano l'azione preventiva che la frutta secca svolge nei confronti di cardiopatie e arteriosclerosi grazie all'arginina, un amminoacido essenziale per il funzionamento dell'endotelio vascolare. Le nocciole in particolare sono molto ricche di Vitamina E e fitosteroli.

Preparazione

Foderate di carta forno una leccarda e versatevi la farina: dovrete tostarla leggermente in forno, a 150 gradi per circa 10 minuti.
Nel frattempo, con un mixer tritate finemente le nocciole e i datteri. Metteteli quindi in una casseruola con 1 cucchiaio di zucchero, la farina tostata e l’olio. Mischiate bene e ponete sul fuoco (basso) per circa 15 minuti, durante i quali continuerete a mescolare con un cucchiaio di legno.
Trascorso questo tempo, spegnete la fiamma e incorporate lo zucchero rimanente e qualche cucchiaio di acqua o latte (anche vegetale).
Per impastare bene trasferitevi su un piano di lavoro, dove lascerete raffreddare il composto ottenuto.
Quando sarà a temperatura ambiente, formate delle palline poco più grandi di una noce, e fatele rotolare nel cacao amaro in polvere

Cerca un piatto o un ingrediente