Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora

Le ricette di marco bianchi

29-11-2016

aggiornamento dell'articolo pubblicato il 04-07-2015

Marco Bianchi è cuoco per passione, divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi e Ambassador di EXPO Milano 2015. Promuove i fattori protettivi della dieta e le regole della buona alimentazione. Autore di numerosi libri, nel 2013 per Fondazione Umberto Veronesi ha pubblicato, insieme a Lucilla Titta, I cibi che aiutano a crescere, edito da Mondadori Electa. Con la Fondazione Veronesi ha ideato il progetto Bimbi in cucina, mamme in classe, portando con grande allegria grandi e piccini a scuola di salute e di sapori. Il ricettario è scaricabile gratuitamente qui.

Pasta con pesto Edamame

Primo piatto
Una versione speciale della salsa più celebre d'Italia, tutta dedicata a un ingrediente salutare: la soia.

Pasta con pesto Edamame
per 4 persone

320 g di pasta corta integrale
300 g di soia Edamame surgelata
2 cucchiai di mandorle pelate
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale
pepe
erbe aromatiche a piacere

Bastano pochi minuti per portare in tavola questa ricetta. Il pesto è presentato in versione rivisitata, con la soia Edamame sbollentata. Un piatto completo dal punto di vista nutrizionale, ricco di grassi "buoni", proteine vegetali e fibre. La soia garantisce un buon apporto di polifenoli, isoflavoni in particolare, mentre le mandorle vincono per gli elevati contenuti di potassio, con ben 690 mg per 100 g di mandorle pulite, magnesio con 252 mg, ferro con 4,6 mg, calcio con 240 mg e fosforo con ben 508 mg.

Preparazione

Lessiamo la soia Edamame in poca acqua bollente salata per quattro minuti. Scoliamo e conserviamo l'acqua di cottura.
Lasciamo da parte quattro fagioli di soia Edamame e frulliamo il resto con le mandorle, l'erba aromatica che più preferiamo (prezzemolo, menta, basilico o anche origano) aggiungendo via via un po' di acqua di cottura e l'olio extravergine di oliva per ottenere un composto cremoso.
La salsa può tranquillamente essere utilizzata per farcire dei tramezzini, o perchè no, per accompagnare del pesce! Cuociamo la pasta e condiamola con il nostro pesto speciale, i fagioli interi e una buona macinata di pepe nero.

Cerca un piatto o un ingrediente