Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
12-04-2018

Dove si compra la cannabis terapeutica?

Risponde Vittorio Andrea Guardamagna, direttore dell'unità di cure palliative e terapia del dolore dell'Istituto Europeo di Oncologia di Milano e membro del comitato etico della Fondazione Umberto Veronesi

La cannabis terapeutica può essere acquistata nelle comuni farmacie, in particolare in quelle galeniche, sempre previa presentazione di prescrizione medica. Le modalità di erogazione variano comunque tra una regione e un'altra. La Lombardia, per esempio, non prevede la rimborsabilità da parte del Servizio sanitario nazionale né l'erogazione da parte degli ospedali: come invece accade in Liguria ed Emilia Romagna. In molte aree del Paese, dunque, l'acquisto è delegato interamente alle farmacie territoriali.  
 

C'è da fare una precisazione in merito ai molti punti vendita di cannabis «legale» aperti negli ultimi mesi in Italia. In questi negozi si vendono preparazioni a base di cannabis contenenti soltanto cannabidiolo (Cbd), principio attivo meno attivo a livello psicologico. Mentre il contenuto del più efficace tetraidrocannabinolo (Thc) è limitato allo 0,2 per cento. L'azione che si può ottenere da questi preparati è per lo più di tipo rilassante, alla stregua di quello che garantiscono tisane o farmaci in grado di assicurare lo stesso beneficio.