Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
09-02-2018

Quali sono i sintomi della depressione?

Risponde Cristina Colombo, responsabile del centro dei disturbi dell'umore dell'ospedale San Raffaele di Milano

I sintomi della depressione sono l'umore depresso, la fatica a svolgere le attività quotidiane, l'apatia incredibile, l'incapacità di concentrarsi e di apprezzare le cose che normalmente ci piacciono. La depressione si riconosce quando tutti questi sintomi sono presenti, spesso in associazione a disturbi neurovegetativi: quali l'alterazione del sonno, una riduzione dell'appetito seguita dalla perdita di peso. Alcuni di questi sintomi, naturalmente, possono presentarsi anche in situazioni fisiologiche: come per esempio un lutto. La differenza sta nel fatto che la perdita di una persona cara rappresenta una causa legittima, le cui ripercussioni tendono comunque ad alleviarsi nel tempo.

Questo non accade invece nella persona depressa, che apparentemente non ha subìto traumi che giustifichino il proprio stato, dal quale si fa fatica a uscire nonostante un intervento: di tipo farmacologico ed eventualmente pure psicoterapico. La persona depressa può arrivare a mettere a repentaglio la propria vita. Questo si verifica sopratutto nelle persone anziane, che spesso dopo la perdita del partner smettono di alimentarsi, ponendo così a rischio il proprio stato di salute.

Occorre intervenire anche in questi casi, pur tenendo presente che la causa scatenante di questo malessere è rappresentata dalla perdita di una persona cara e non è dunque corretto parlare di una depressione patologica, ma di una sintomatologia depressiva specifica.