Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
29-11-2016

Burger di lenticchie

La gran parte degli sportivi, amatori e professionisti, non mangia correttamente. Oggi voglio insegnarvi una ricetta davvero speciale, un sostituto del classico hamburger. È un giusto post-allenamento ricco di proteine buone, nobili, il “burger di lenticchie e quinoa”. Ecco gli ingredienti: quinoa lessata, lenticchie lessate, farina di ceci, al posto del sale utilizzeremo del concentrato di pomodoro e poi andremo impreziosire il nostro burger con un po’ di aglio, cipolla, prezzemolo e olio extravergine d'oliva per condire il tutto. Iniziamo subito frullando la quinoa e le lenticchie insieme. Lisina, cisteina, metionina sono gli aminoacidi di cui è proprio ricca la quinoa. Rispetto agli altri cereali infatti è praticamente un grande patrimonio proteico e nella miscela insieme alle lenticchie rende veramente il nostro burger completo dal punto di vista proteico. Ed ecco l'altra fonte proteica, le nostre lenticchie, vitamine del gruppo b, ferro e magnesio, insomma chi più ne ha più ne metta, è veramente un burger spaziale. Aggiungiamo la farina di ceci, iniziamo con un cucchiaio, servirà per legare il nostro composto e il concentrato di pomodoro, il nostro sale. Adesso iniziamo a frullare, poi aggiungeremo gli altri ingredienti. Ok, il nostro macinato è praticamente pronto. Adesso andiamo ad aggiungere la cipolla, il prezzemolo e l'aglio che però andrò a tritare abbastanza grossolanamente. I protagonisti del nostro burger oltre alla quinoa, alle lenticchie, alla farina di ceci: la cipolla, l'aglio e il prezzemolo. Andrò a tritare tutto insieme. Perfetto, direi che il nostro trito è più che pronto, ci ha lasciato anche un po’ di lacrime, possiamo aggiungerlo al nostro impasto. Quando sarà bella calda prepariamo il nostro burger. Dei ventidue amminoacidi che abbiamo in natura, otto sono essenziali e il nostro organismo non riesce a sintetizzarli, non riesce a produrli, quindi abbiamo bisogno per forza di acquisirli attraverso l'alimentazione. E anche il mondo vegetale ci permette di acquisire questi otto amminoacidi essenziali purché siano combinati insieme, quindi miscelare insieme gli alimenti corretti, oggi il nostro binomio quinoa e lenticchie è proprio uno sposalizio alla perfezione a livello proteico. Questo è un macinato molto comodo, potete anche prepararlo in anticipo, addirittura congelarlo e poi preparare gli hamburger all'ultimo momento, e sono anche ideali per imbottire un buon panino ai cereali integrali. Direi che sono pronti anche questi, posso soltanto impiattare adesso perché ci siamo, et voilà, pronti i nostri hamburger! Completiamoli con una bella fogliolina di prezzemolo. Burger altamente proteici, ideali per lo sportivo. Semplice prepararli: ho lessato la quinoa, ho lessato le lenticchie (potete utilizzare anche quelle in scatola purché risciacquate) e poi frullato tutto insieme con della farina di ceci, spicchio di aglio, cipolla e prezzemolo. Potete aromatizzarlo come più vi piace. Un goccio di olio extravergine d'oliva, dopodiché in padella 5/7 minuti per lato e i nostri hamburger sono pronti. Eccoli qua, io sono arrivato al mio traguardo della salute, adesso tocca a voi arrivarci.