Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
23-02-2016

Disfunzione erettile: come intervenire?

Risponde Michele Gallucci, responsabile del reparto di urologia dell'Istituto Tumori Regina Elena di Roma e presidente dell'Associazione Urologi Ospedalieri (Auro)

La disfunzione erettile è una difficoltà nell'erezione e che è variamente graduata, si può andare dalla completa impotenza fino alla difficoltà di mantenere l'erezione. Si può ovviamente curare. C'è un aspetto psicologico che va curato, soprattutto a una certa età, ma ci sono farmaci ottimi che tutti conoscono, che possono ridare l'erezione. Quando la mancata erezione è provocata da un intervento chirurgico, quindi c'è l'impossibilità attraverso i farmaci di poter guarire questo difetto, si può ricorrere alla protesi che è efficace e fa tornare alla piena efficienza il maschio.