Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
30-11-2017

Per quanto tempo bisogna assumere gli antidepressivi?

Risponde Cristina Colombo, responsabile del centro dei disturbi dell'umore dell'ospedale San Raffaele di Milano

Gli antidepressivi devono essere assunti nella fase acuta di malattia e poi per un periodo di mantenimento, che varia tra i sei e i nove mesi. Per ogni paziente, comnuque, è lo psichiatra a dover valutare per quanto tempo sia il caso si portare avanti la terapia e come comportarsi in concomitanza con i cambi di stagione.


La terapia non va infatti mai interrotta in primavera o in autunno. Motivo per cui se lo stop ricade in uno di questi periodi, si tende a prolungare la terapia, per poi sospenderla in inverno o durante l'estate. Occorre comunque precisare che questi farmaci, oltre a essere efficaci, non danno alcuna forma di dipendenza.


Normalmente non si sviluppa assuefazione al farmaco, in caso di ricaduta è dunque possibile riprendere una terapia con la stessa molecola essendo certi di poter ritrovare la medesima efficacia.