Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
24-01-2018

Quali sono i sintomi di un'emorragia cerebrale?

Mal di testa lancinante, nausea, vomito, difficoltà linguistiche e motorie possono comparire in maniera improvvisa in una persona colpita da un'emorragia cerebrale

Un'emorragia cerebrale si può manifestare in modo assolutamente improvviso, può essere la rottura di un aneurisma congenito di cui non siamo a conoscenza, nessuno se lo aspetta, che può seguire un trauma, può seguire uno sbalzo di pressione, a volte essere assolutamente imprevedibile. Come sospettare il dubbio di qualcosa di così grave: possiamo avere mal di testa lacerante, tipo una coltellata nella testa che compare all'improvviso e non non se ne va, possiamo avere nausea, possiamo avere instabilità, possiamo avere l'improvvisa caduta per la perdita del controllo di alcuni muscoli del nostro corpo, possiamo avere anche variazioni nell'utilizzo di alcuni muscoli settoriali, regionali, dall' occhio, alla bocca, alle braccia e alle gambe. Ecco tutti questi sintomi devono immediatamente farci considerare la necessità di un aiuto specialistico. Quindi in questi casi occorre andare subito in un pronto soccorso e la valutazione che verrà fatta con una tac con il mezzo di contrasto per vedere i vasi cerebrali, a volte una risonanza, a seconda del tipo di problema, possono far porre una diagnosi e quindi permettere una correzione del problema.